Procedura di partenza

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
PROCEDURA DI PARTENZA


Questa sarà la procedura di partenza che sarà SEMPRE attuata durante TUTTE le gare Simleague a partire da questo momento (Gare Ufficiali + Gare di allenamento). 

Ø Il server sarà settato senza pacecar e con partenza da fermo. 

Ø Al momento della gara ci schiereremo in griglia e attenderemo il semaforo verde. 

Ø Al verde il leader NON SCATTERA' come se si trattasse di una gara di F1, ma inizierà 1 giro di allineamento laddove egli, cosi’ come tutti gli altri in pista, dovrà mantenere una andatura a velocità pressochè costante (indicata 80 Km/h) e comunque mai oltre i 100 km/h 

Ø Si procederà in singola fila, stando bene attenti ad accodarsi al pilota che ci ha preceduto durante la sessione di qualifica, e quindi in griglia. 
Durante questo giro NON SARA’ POSSIBILE EFFETTUARE MANOVRE ATTE AL RISCALDAMENTO DI GOMME E FRENI (zigzag ed elastici), PENA PESANTISSIME SANZIONI (il giro sarà rivisionato sempre dalla giuria dopo la gara).

http://www.simleague.net/forum/temproot/plugins/editors/jce/tiny_mce/plugins/article/img/readmore.gif);">ØL’organizzazione comunicherà preventivamente ( anche a mezzo di supporto grafico nel caso) il punto della pista laddove il leader dovrà, rallentando dolcemente, attivare il limitatore di velocità (60km/h) e far allineare tutto il gruppo. I piloti che seguono dovranno accodarsi al leader cercando di mantenere la propria vettura sempre negli specchietti di chi precede e a distanza pari a circa 1 macchina.

Ø Quando il leader terminerà l’ultima curva che immette nel rettilineo di arrivo egli potrà togliere il limitatore e accelerare iniziando la sua corsa, cosiccome tutto il resto del gruppo
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Si ricorda infine che le fasi dello start rappresentano per l’ architettura del multyplayer, nonché per i giocatori stessi, i momenti piu’ delicati e rischiosi: in gare di durata (1 ora e ½ sino a 2 ore e 20’) non ha alcun senso prendersi dei rischi alla prima curva o al primo giro con gomme e freni freddi, ai quali si aggiungono possibili lag etc..
Ricordate che il vostro divertimento è anche il divertimento degli altri amici-compagni che trovate in pista.




PIT STOP


Qualora durante la corsa vi troviate ad effettuare un pit-stop riscontrando la vostra piazzola occupata da un’ altra vettura (pessima gestione di GTR2 nel caso), potrete:

Ø Attendere che questa completi il pit evitando di accodarsi, ma rimanendo leggermente piu’ spostati al centro carreggiata (per evitare di disturbare altri che potrebbero pittare nella piazzola dietro). Appena la vettura lascerà la zona di pit potrete tranquillamente procedere. Cercate in queste delicate fasi di non disturbare gli altri concorrenti che stanno facendo cambio gomme.

Ø Proseguire in una sorta di drive-throught procedendo al pit nel giro successivo.